Elenco blog personale

martedì 4 giugno 2013

Le vacanze mancate e il valore di un numero



Ieri, in auto, mentre mi recavo a lavoro pensavo: “Un altro pomeriggio in compagnia, è piacevole andare a lavoro, si ride, incontro gente…”. Riporto fedelmente il mio pensiero per convincermi, qualora oggi ne avessi ancora bisogno, che non ci si diverte a lavoro. Specie quando si ha a che fare con tanta gente. Infatti, dalla prima all’ultima persona con cui ho avuto un contatto, è stata (perdonate l’espressione) una gran rottura di c.gl..n. (volete comprare una vocale?).

Comunque ho anche sorriso. Vedendo una coppia discutere animatamente circa la destinazione delle vacanze estive. Lui innamorato del mare, lei della montagna. È quasi sempre così, nelle coppie: se una ama la vita mondana, l’altro è pantofolaio. Se una è di sinistra, l’altro è di destra. Se una è frizzante, l’altro  ha la stessa quantità di bollicine di una bottiglia di spumante lasciata senza tappo per dieci giorni. 
Mi è venuta in mente quella divertentissima canzone di Elio e Le Storie Tese: "In montagna ci si rompe il cazzo, al mare c'è l'afa, ai monti il puma feroce che vuole ucciderci..."


Ma in realtà ho sorriso perché, per il terzo anno consecutivo, l’azienda ha pensato bene di concedermi le ferie estive tra fine settembre, ottobre o novembre. È ancora da decidere. Quindi nessun problema sulla scelta della destinazione delle vacanze, al massimo il dubbio sarà sull’indossare un copricapo con ventilatore annesso, o se andare a lavoro in bikini. Se il lavoro nobilita l’uomo, presto riceverò lo scettro (per una volta potrei anche evitare il doppio senso, ma poi perchè? Evviva gli scettri!).

Il toy boy è tornato a rivolgermi la parola. Solo monosillabi, ma è già qualcosa. Gli ho chiesto a cosa sia dovuta questa clemenza nei miei confronti. Ha risposto che adesso ha una fidanzata e scopa, quindi mi odia meno. Ora dico, che colpa ho se scopa o no? Mica è scritto da qualche parte che la devo donare a tutti quelli che me la chiedono … o dovrei? 

Come appassionata di sesso orale, dovrei essere fautrice del sessantanove. In realtà lo pratico solo come giochetto iniziale, che mi sollazza il giusto, perché nell’atto di prenderlo in bocca voglio avere l’esclusiva e concentrarmi al meglio. Poco mi importa se di mezzo c’è il mio piacere, ché godo già così!
Nel weekend ho avuto una folgorazione. Se invece di stare sopra, come ho sempre fatto di solito, sto sotto, e se invece di prenderlo in bocca mi dedico a leccare e a solleticare il suo buco, posso ottenere infiniti risultati positivi, tra questi, beneficiare della sua estrema eccitazione per godere molto e a lungo.

Proprio vero: non si smette mai di imparare!


12 commenti:

  1. Se ricapita una che si lamenta del proprio uomo che vuole il mare e lei, invece, la montagna, dalle la mia email e dille di contattarmi ^_^

    Quanto al 69 io invece lo adoro, fatto sia sotto che sopra ma se sto sopra io mi metto in modo da non dare alla LEI di turno il mio buco da leccare ma faccio si che lo prenda in bocca.

    Io sono quello che lecca orifizi...LEI quella che succhia ;-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Quando succhio, voglio l'esclusiva. Specie se sono ispirata. Al 69 attribuisco una innegabile funzione ludica! ;-)
      Cunny, io succhio e lecco: da sempre consapevole di essere rompiscatole! :-D

      Elimina
    2. In effetti anche io succhio e lecco...
      Uhm...dovremo stabilire chi fa cosa e a chi ahahah ;-)

      Peraltro capitò una volta che una rossa, guarda caso, solleticò e leccò il mio buco.
      Non fu male in effetti...ma la mia indole fa si che ami dedicarmi a lei completamente ed esclusivamente.
      Non so se possiamo definirla generosità ma io sono più per il dare che il ricevere ;-) come un buon cristiano

      Elimina
    3. Perfetto cristiano...Cunny santo subito, direi! :-P

      Elimina
  2. Risposte
    1. E il risultato di 1+1 non è necessariamente 2...non è favoloso? :-D

      Elimina
  3. io non mi lamenterei, sallo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma so già che tu rappresenti la perfezione! :-*

      Elimina
  4. ma ma ma! ma come! e io? ti sei permessa di predere un toyboy che non sia io?!!? impertinente! :-P

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Benvenuto Sprazzi. Hai l'età per essere un toy boy? Molto, molto interessante! ;-)

      Elimina
  5. mi hai fatto venire voglia di trombare.....

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E queste voglie meritano sempre di essere soddisfatte! ;-)

      Elimina