Elenco blog personale

mercoledì 28 agosto 2013

Inizio settimana alla menta



La giornata di ieri è stata complicata. 
Ma non perché abbia avuto chissà quale impegno, ché a livello pratico, cerco sempre di semplificarmi la vita. 
È che poi, le cose le complico comunque. Con i miei pensieri, con la mia cocciutaggine, con la mia necessità di stare sola che poi si trasforma in una insopportabile solitudine. 
Ieri ho pensato a lui. Erano mesi che non accadeva. Credo sia dovuto al fatto che fu più o meno in questo periodo che poggiò le sue labbra sulle mie per la prima volta. E so che le foglie arancioni degli alberi, i ricci e le castagne, i ciclamini e i primi temporali, presto, mi parleranno di lui. Non sto qui a scrivere di tutto il percorso dei miei pensieri. Ieri pomeriggio, mentre mi recavo in auto a lavoro e decidevo che quella che solcava il mio viso sarebbe stata l’ultima lacrima (ché il trucco sbavato non si può vedere) ho capito che, ogni volta che scrivo di non essere in grado di innamorarmi metto nero su bianco una grande bugia. Però non sono ancora pronta ad ammetterlo a me stessa. Quindi, per adesso, mi concedo questa assurda convinzione di essere la regina dei cinici. Amen.




Il giovane della sicurezza, quando ci siamo salutati, mi ha chiesto perché, spesso, ho lo sguardo triste. E io che credevo da fuori non si vedesse! 
Ho pensato fosse giunto il momento di ridere un po’, per fortuna mi serve poco per cambiare umore.
Avendo in mano delle mentine, gli ho volutamente fatto notare che l’utilizzo non ufficiale di quelle piccole caramelle è quello che preferisco. Lui ha capito che, dal discorso, poteva venir fuori qualcosa d’interessante, e mi ha, naturalmente, chiesto quale fosse questo uso non ufficiale. 
Ho finto imbarazzo (ma forse non ho finto del tutto) e l’ho indirizzato dal solito collega, spiegandogli che a lui, il segreto della mentina l’ho già svelato.
Il giovane in cravatta è andato dal collega e tornato da me nel giro di dieci minuti. Sorridente e con il viso rosso per l’imbarazzo. Lo sapevo che avrebbe reagito in quel modo. Mi ha chiesto come, una tale idea mi fosse venuta in mente. Gli ho risposto che la creatività ha un ruolo importante in ogni ambito. Anche nel sesso (in realtà è una cosa che ho sperimentato casualmente con un mio ex). Lui, tutto emozionato, si è dichiarato affascinato dalla mia creatività, ripetendolo come in trance per più di una volta. Non riuscendo a mantenermi seria per molto, l’ho liquidato con il mio solito “Ok, adesso basta!”. Ha interrotto il discorso, ma ha continuato il suo andirivieni fino a chiusura.
Ho scoperto poi che la spiegazione del collega non è stata del tutto esatta. Stasera penserò io a chiarire gli ultimi dubbi.

Ma qui ho mai scritto dell’utilizzo della mentina?



16 commenti:

  1. Non credo ma immagino sia lo stesso che ne faccio io ;-)
    In realtà uso il chewing gum, sempre alla menta. Mi hanno detto che da un effetto rinfrescante/ritardante...ma quando poi si viene...è un'esplosione di freschezza ahahah :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma non è una questione di "freschezza". La caramella assume la stessa funzione del piercing, e ci sono uomini che gradiscono quel tipo di contatto ;-)

      Elimina
  2. si capisce dalle etichette: è per le confidenze, no?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. A dire il vero l'etichetta "confidenze" era riferita alla prima parte del post :-P
      :-*

      Elimina
  3. Ahhh...
    Beh io ho sperimentato il piercing e non è che sia così una sensazione strana o particolarmente gradevole.
    Chi me lo stava succhiando avrebbe fatto un ottimo lavoro a prescindere dal piercing credo ;-)

    RispondiElimina
  4. Quelle volte che abbiamo avuto questo estro, quando l'ho leccato, dall'alto in basso, con la mentina, ho sempre colto qualche brivido in più. Che poi, magari, è solo la situazione che dispone in maniera favorevole.
    Quando lo succhio non penso faccia differenza... XD XD

    RispondiElimina
  5. Beh la menta su una parte delicata come quella da i brividi :-)
    Dovresti provare con le Fisherman's Friend...quelle nella confezione bianca.
    Sono talmente "brividose" che vedrai formarsi della brina sui peli pubici ;-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Brividose??? :D Mi piacciono <3 <3

      Elimina
  6. ma secondo me è solo la situazione che ti ha intrigato. anche perchè quanto può durare in bocca 'sta mentina ? :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Dura il tempo necessario a mettere un po' di brio :-D

      Elimina
  7. Ocio con le caramelline birbe al... peperoncino! =:)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ok! Solo cioccolato di Modica al peperoncino. No alle caramelle :-*

      Elimina
  8. così, per puro caso, mi ritrovo nel cassetto della scrivania una confezione formato famiglia di mentine...

    :d

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Propongo di utilizzarle tutte!! ;-)

      Elimina
  9. uff... non ho tempo di leggerti come si conviene Rossa, mannaggia.
    Spero di recuperare.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vipero dolce, quando vuoi mi trovi sempre qui <3

      Elimina