Elenco blog personale

lunedì 19 agosto 2013

Nuovi stimoli



In questa fine di estate, in cui l’indolenza trionfa sovrana e la stanchezza si fa sentire, sento di essere arrivata ad un punto in cui tutte le mie vecchie certezze stanno dissolvendosi. Tutto ciò su cui avevo costruito le mie giornate, tutti quelli che ritenevo rapporti stabili e duraturi, tutto ciò che faceva parte della mia quotidianità oggi mi sta stretto.
Negli ultimi due anni ho interrotto, quasi senza accorgermene, amicizie (vere o presunte tali) che andavano avanti da anni. Credo di aver capito anche il perché. È un problema mio. Una difficoltà nel mantenere certi contatti. Non so se si possa parlare di isolamento volontario, anche perché ami piace stare con chi amo. Ma chi amo?

Ci penso ogni giorno. E da molto.
La soluzione potrebbe essere: andare via dalla mia città, dalla provincia, da ciò che mi sta stretto, e riprendere la mia vita in mano proprio da qui, da adesso, momento in cui mi pare di avere la possibilità di fare qualsiasi cosa mi venga in mente.
Tanto lo so che anche in capo al mondo, dopo qualche anno, mi sentirei di nuovo in gabbia e avrei di nuovo bisogno di aria nuova, di nuovi stimoli.
Sono instabile. Volubile.
Ho voglia di vita. Di ridere a crepapelle. Di cantare, guardare alba e tramonto con occhi sognanti. Di scoprirmi stupita davanti a due occhi complici che mi guardano. Di accendermi di desiderio per una mano che mi accarezza una coscia. Di arrivare e ripartire. 


22 commenti:

  1. Risposte
    1. Perché non credo sia così semplice, nonostante lo desideri tanto.

      Elimina
  2. Più' facile a dirsi che a farsi

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si, infatti! Dovrei mettere insieme tutto il coraggio che non ho, in realtà. Però, alla lunga, credo sia necessario fare qualcosa per noi stessi. (mi illudo che prima o poi ci riuscirò)

      Elimina
    2. io ho rinunciato, ma ho anche qualche anno in più.

      ma pure alla tua non è così scontato

      Elimina
    3. Hai di nuovo ragione.
      Ma non me la sento di dire a me stessa che quello che è adesso sarà anche tra uno o due anni.
      Ho bisogno di immaginare un piano B.

      Elimina
  3. Io tra un paio d'anni cambio tutto di nuovo. Il bello e' che so per certo che sara' cosi ma non ho idea di dove finiro' :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Fantastico, Gio.
      È giusto fare ciò che ci rende felici e che ci fa sentire liberi.

      Elimina
  4. Stai serena, sò tonnato.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grisù del mio cuore, mi sei mancato tanto!
      Felicissima di rileggerti! <3

      Elimina
    2. Il cuore innamorato sempre più

      Elimina
    3. uff... matter matter, s'è attaccata 'n'acca de troppo...

      Elimina
    4. Rossa, è una vita che mi faccio 'sti discorsi, e' una vita che ho il desassosego di Pessoa sul comodino.
      Prima o poi lo leggo e risolvo tutto.

      Elimina
    5. Se trovi la soluzione, mi avvertì? Avrò bisogno del tuo aiuto :-)

      Elimina
    6. che strano. a volte mi pare di vederla, 'sta soluzione. pare abbia i capelli rossi.

      Elimina
    7. Magari! ;-)
      È che queste soluzioni dai capelli rossi sembrano essere poco affidabili...

      Elimina
  5. Risposte
    1. Benvenuta, Patalice :-)

      La certezza di ferire qualcuno che mi vuole bene, scarsa intraprendenza, poca fiducia in me stessa...credo che fino ad oggi sia stato tutto questo a frenarmi.

      Elimina
  6. Non credo tu sia instabile o volubile...solo voglia di avere qualcuno con cui condividere la tua vita e le tue emozioni.
    Io amo sognare...e credere nell'anima gemella. Magari sono un illuso ma mi piace esserlo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cunny <3 bello rileggerti!
      L'anima gemella...chissà dove si trova la mia...

      Elimina