Elenco blog personale

lunedì 8 aprile 2013

Auto, ghiaccioli e irruenza giovanile



Pochi gli avvenimenti degli di nota in questo weekend.
Ho guidato una sorta di auto di cortesia, una jeep, e all’inizio mi sono sentita anche parecchio figa, in quella scatola metallica ingombrante. Dovete sapere che, nonostante ami tantissimo guidare, in me si concentrano tutti gli stereotipi negativi che interessano le donne al volante. Attimi di panico ogni volta che mi sono trovata ad attraversare uno spazio inferiore ai dieci metri, e non parliamo dei parcheggi. Ma come fanno tutte quelle donne Suv-fornite?  “Sanno guidare, loro”, magari state pensando.

Ho mangiato il primo gelato della stagione. E ripensando a quanto  scritto dalla Femmina Gaudente, mi è tornato in mente un uomo che voleva leccassi dal suo corpo il gelato alla vaniglia. Leccare, gelato alla vaniglia: mi piacciono entrambi. Ma gradirei innanzitutto che ciò avvenisse su zone del corpo glabre, e, ad essere sincera, amo leccare un corpo non adulterato dal sapore di un alimento. Ché a me piace sentire il sapore della pelle, e se voglio leccare qualcosa di freddo e dolce, compro un ghiacciolo.

Epilogo della “Toy boy story”. Dopo averlo spudoratamente provocato per una settimana intera con sguardi intensi e sorrisi a metà tra ingenuità e lussuria, gli ho detto che sotto i trenta non scendo, che preferisco l’uomo che abbia esperienza e fascino (anche in questo caso l’intento era di provocare). L’ardore della gioventù lo ha reso irriconoscibile. Dopo minuti di andirivieni e porte sbattute in faccia, ha concluso manifestando, tra l’altro, l’intento di ostruire trachee  e infiammare corde vocali. Non ho commentato. Non immaginavo tale reazione. Il giorno seguente sono seguite le sue scuse per i modi bruschi. Ho ammesso di aver esagerato un po’ anche io. Ci siamo ripromessi di interrompere questo scambio. Un gioco è tale se ci si diverte. E io così non mi diverto.


52 commenti:

  1. Sai che anche io non amo leccare alimenti dal corpo di una donna?
    Che versare del miele e poi leccarlo è molto sensuale...ma il miele mi fa schifo (come diceva una mia ex collega "il miele da di culo".

    In effetti leccare della vaniglia da un corpo peloso...sarebbe come versarla su un tappeto e poi con la lingua...
    Naaa non è affatto piacevole ^_^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io mi lascio leccare volentieri, ma non ci sono peli, sul mio corpo.
      Ahahahah l'idea del tappeto... da brivido!! XD

      Elimina
    2. Leccaer un tappeto.
      Blear skif puah! @°]xx!!&

      Elimina
  2. Risposte
    1. Tu guidi ed io...faccio da Tom Tom? Sostituisco l'autoradio e canto? Ti racconto la favola di Cappuccetto Rosso? Infinite possibilità, se tu guidi! ;-)

      Elimina
    2. attenzione ai tutor control
      FG

      Elimina
    3. no TOM TOM no..mi sta sulle balle tra 10 metri svoltare a sinistra..alla rotonda...nooooo
      si mi piace ascoltare sia se canti che parli
      Non mi è mai piaciuta la favola di cappuccetto rosso..

      allora facciamo cosi..macchina..destinazione mare..arriviamo i un posto tranquillo..
      ;-)

      Elimina
    4. Femmina..ma il tutor misura la velocità...

      cavolo spero di non essere troppo rapido;-)

      Elimina
    5. Ahahahah il tragitto che porta al mare è così breve che il tutor control non si attiva nemmeno! ;-)

      Elimina
    6. Lui solo. Puoi starne certo ;-)

      Elimina
    7. Sergillo il tutor fa le foto... ihihihi
      FG

      Elimina
    8. Ahahahah "metti i pearl jam e o famo strano"

      Elimina
    9. beh vorra dire che mi difenderò dicendo..che faceva il Karaoke..

      Elimina
    10. In effetti mi piace cantare!

      Elimina
  3. Che grandissima e terribile gattamorta!
    Ahahha
    Lo cuoci a puntino e poi gli neghi LaVulvaDellAmor! ~:)

    'nzomma, poveri 'sto omini ingrifati per nulla.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Dovrei cospargermi il capo di cenere, lo so ;-)

      Elimina
    2. No Rossa non è il capo di cenere che devi cospargerti ma la fica di miele anche se sento che la tua sa di buono a prescindere.
      Scrunc scrunc
      FG

      Elimina
    3. La cospargeró di miele, giusto per il piacere di farlo. E, naturalmente, perché lo hai suggerito tu! ;-)

      Elimina
    4. Scusate... ma chi non ci piace il dolce?
      'un si potrebbe sceglie del buon caciucco oppure 'na ribollita come dio comanda?
      Da una parte si succhia la ciocialla dall'altra una buona bruscetta.
      Scronf che bontà! :o)

      Elimina
    5. Mi cospargo di grassa di aceto balsamico, ok? ;-)

      Elimina
    6. O pure di un buon patè di broccoli o cavoletti tuoi che è più tipico.
      La patata col cavolo non ci sta male. ~:)

      Elimina
    7. Ciò che preferisci, UnUomo. L'importante è che ti piaccia!

      Elimina
  4. Leccare, assaporare, annusare sono approcci istintuali che si sposano benissimo con il nostro essere animali.

    Con un po di miele con un po di vaniglia o altro....

    Il giovinotto va istruito e se solo tu volessi potresti emanciparlo.

    FG

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Femmina, dici? Ma sai che ormai, quando vedo un figo brizzolato, penso sempre a te? XD

      Elimina
    2. sulla prima parte concordo con femmina.

      sull'ultima...e se poi lo traumatizza..??
      il ragazzo spompato..poi non trova un'altra donna come la rossa..??

      Elimina
    3. Alla sua età, avrà il fuoco dentro ;-) non credo si traumtizzerebbe!

      Elimina
    4. A me piacciono stagionati il giusto. Come il cognac che adoro.
      I giovinotti li prenderò in considerazione quando sarò una milf.
      ahahah

      FG

      Elimina
    5. Brava Femmina..buona scelta.
      per gli stagionati.sui cognac mmhhh vado sui Rhum.;-)

      Elimina
  5. C'è da dire che i ventenni hanno un'energia che noi (o almeno io) se la sognamo.
    Non che mi ricordi molto, comunque, io a 20 anni correvo dietro alle moto.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ah, più che energia, hanno proprio un fuoco, dentro. Ma non basta. Ci vuole altro. Che si conquista con l'esperienza, a mio modestissimo parere. ;-)

      Elimina
    2. Però l'età avanzata non è che sia sempre, disgraziatamente, sinonimo di esperienza.
      Magari so cosa piace(rebbe) a me e cosa mi piace(rebbe) fare, anzichè andare a tentoni per quanto focosi.
      Ma vi capisco benissimo, io ho sempre preferito le donne sopra i 35, soprattutto quelle coscienti dell'esser DONNA, fregandosene dei difetti.
      Che a me della cellulite, delle smagliature o un po' di pancetta po' fregà de meno.

      Elimina
    3. Accidenti, Vipero, non rientro ancora nella tua fascia d'età preferita!

      Elimina
    4. Un difettuccio vorrai pur averlo, neh?

      (qual'è la faccina per la linguaccia? beh intanto: prrrrrrrrrrr! ecco :o)

      Elimina
    5. In realtà ho più difetti che pregi! ;-)
      (linguaccia= :-P)

      Elimina
    6. avverto come l'impressione che sarebbero tutti comunque sopportabili...

      Elimina
    7. Tra intermezzi musicali e queste carinerie mi farai sciogliere come neve al sole! :-*

      Elimina
    8. eh... virtualmente sono un drago.

      Elimina
    9. Vuol dire che da oggi sarai il mio Grisù! <3

      Elimina
    10. http://youtu.be/jHmCWQAQXEg

      una notte ti porterò...

      Elimina
    11. Meraviglioso, il mio Grisù!! :-D

      Elimina
    12. (la mia solita fortuna: l'unico draghetto che smorzava il fuoco, anzichè attizzarlo :o)

      Elimina
    13. Eh, ma la mia natura è già incandescente. ;-) meglio smorzarlo. E poi Grisù è tenerissimo. Da grande farà il pompiere. Pompiere=sogno erotico ;-)

      Elimina
  6. per la buonanotte pensavo a "midnight blues", questa però mi sembra più indicata. sempre dal caro vecchio Gary.

    http://youtu.be/YXljcwt7JMk

    Il blues è come un buon cognac, scende bruciando ma poi scalda il cuore e l'anima.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Oh, mio Grisù, così non vale. Io nasco astemia, e non reggo il cognac. Più che scaldarmi, mi infiamma. ;-)
      Grazie! <3

      Elimina
  7. Ehehe.. cara Rossa, sai essere maledettamente intrigante.. perchè adori tutte le infinite dinamiche del magico gioco della seduzione.
    E, credo, che tu sappia ben gestirlo...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' vero, le adoro. Che sappia gestire il gioco della seduzione, non sta a me dirlo, ma posso assicurarti che mi diverte tantissimo.
      Bacio :-)

      Elimina