Elenco blog personale

giovedì 13 giugno 2013

Un pomeriggio di riposo

"Dolce far niente, svegliarsi tardi, e ogni tanto suonare la chitarra..."
Mattinata faticosa, adesso ho deciso di riposarmi per un'ora. 
La natura mi ha creato pigra. Ma sono felice di esserlo. E' vero che l'apparenza inganna. Mi immaginano scattante, invece faccio tutto con calma, seguendo il mio ritmo interiore. Solo a lavoro sono efficiente e veloce. E se il mio motto è "rimanda a domani ciò che potresti fare oggi", c'è qualcosa che farei volentieri oggi, domani, dopodomani. Qualcosa che non ha mai conosciuto la mia pigrizia e la mia indolenza. Si, la verità è che del sesso non ne ho mai abbastanza. E se, come ieri mi ha detto un simpatico vecchietto in coda, ad uno sportello di un ufficio pubblico, "domani è un altro giorno", io ribatto che ogni giorno è buono per scopare. E non parlo di sveltine, o cose paragonabili alla ginnastica. Mi riferisco a scopate memorabili, che ti impegnano fisicamente. Di quelle che alla fine ti devi quasi riprendere. Che soddisfazione!








18 commenti:

  1. Beh, forse essere così scattanti e "prestazionali" al lavoro implica poi di essere un po' più rilassati in orari extra lavorativi.
    Eccezioni a parte ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. In effetti credo di "sprecare " buona parte delle mie energie a lavoro. :-/
      Ho qualcosa per te.

      Elimina
  2. Concordo. Vero che l'ultima volta che ho goduto di una scopata memorabile si perde nella notte dei tempi ma stranamente per quello le energie saltano sempre fuori.
    Ho imparato a memoria lo statuto del Club dei nati stanchi ;-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non vorrai mica fare a gara con me a chi è più pigro eh ;-)

      Elimina
    2. Uhm...allora sappi che sono talmente pigro che le seghe non me le tiro io ma lo faccio fare dalla mia Morosa ;-)

      Elimina
    3. Ma non perchè sei pigro!!

      Elimina
  3. la smetti per favore? ;o)
    io l'ultima volta nemmeno la ricordo, e l'altro giorno tentando un approccio mi sono sentito dire:"no dai, adesso vorrei rilassarmi...".

    Rossa, mandami lo stampo che ti clono.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma non posso smetterla, Grisù caro, semmai posso continuare. Alla lunga non mi sopporteresti! :-P

      Elimina
    2. alla lunga mi raccoglierebbero con un cucchiaino...

      Elimina
    3. Vedi? Ti stai già tirando indietro :'(

      Elimina
    4. Rossa, io sto alla frutta. L'ironia è l'unico modo per non gonfiare uno spinnaker a sospironi...

      Elimina
    5. Tu non stai alla frutta! Non te l'ho scritto già qualche giorno fa?
      La tua ironia è adorabile <3

      Elimina
  4. io sono per i doveri coniugali, quindi anche la sveltina è obbligatoria. certo, meglio le scopate memorabili, per carità.....

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io la sveltina la colloco al risveglio, quando c'è poco tempo, prima di prepararsi per la giornata di lavoro, o quando mi preparo prima di uscire, la sera...quasi pronta, magari alla fase "trucco"...ecco, uno dei casi in cui non so resistere! :D

      Elimina