Elenco blog personale

lunedì 28 ottobre 2013

La coppia

Ho tanto desiderato e difeso la mia indipendenza e la mia libertà di pensiero, che adesso faccio difficoltà a permettere intrusioni nei miei spazi vitali.
Ciò che avviene nella quotidianità, però, è diverso.
Ho attraversato diverse fasi, nel mio modo di vivere la coppia. E naturalmente, tutto è sempre dipeso dalla persona a mio fianco. 
Ho vissuto una cieca ed insopportabile gelosia, il dispiacere nello scoprire le bugie della persona che amavo, ed anche un comportamento distaccato ed indifferente. Tante sfumature e tanti modi di vivere il rapporto di coppia che comunque, alla fine, mi hanno sempre vista remissiva. Accomodante e senza iniziativa.

In realtà, io sono una gran rompipalle, non ho più le difficoltà di una volta nel rapportarmi con gli altri, non esito a mandare a quel paese chi mi infastidisce, ma il rapporto di coppia lo vivo in maniera diametralmente opposta. 
Ho sempre avuto accanto uomini dalla personalità ben definita, spiccata. E forse li ho amati proprio per questo.
Se, in passato, sono arrivata ad annullarmi, per il mio uomo, adesso sto cercando di distaccarmi.
Non voglio mi si dica ciò che "sarebbe meglio fare", odio i compromessi, e tollero poco certi sacrifici.

La mia ultima esperienza di "coppia" è quella più complessa, e sicuramente la più vera.
Certo è  che l'amore, da solo, non basta. A me è mancato il dialogo, sono mancate certe attenzioni, il sesso, le coccole davanti la tv, e tante piccole/stupide cose.

Cercare e, soprattutto, trovare fuori dalla coppia ciò che manca, non è difficile. Anzi.
Oggi tralascio ciò che è stato al di fuori. Dopo anni di silenzi, prolungate astinenze da sesso, abiti ficcati dentro la valigia e messi al loro posto dopo solo qualche ora, abbiamo provato ad imporci dei periodi di tregua. Periodi che, di solito, si sono conclusi con una scena madre, un litigio furibondo e, ancora una volta, abiti dentro una valigia.

Ho imparato a mantenere la calma, a non dire/fare certe cose (che però, a mia scelta, posso decidere di dire/fare comunque). Ho capito che spesso, espressioni come "Posso fare qualcosa per te?", "Hai bisogno del mio aiuto?", o "Vuoi che te lo succhi?", ottengono un effetto mille volte migliore di una guerra sterile ed infondata.
(Perchè finchè c'è sesso, ci sarà sempre uno spiraglio d'intesa).

Mia madre dice che non è tutto questo dramma avere un punto debole. Non possiamo essere forti e determinati nei confronti di tutti.
Sarà pure così, ma nella mia solita instabilità, desidero sempre gli opposti inconciliabili. 


Vignetta di PV



Magari, un giorno, mi convertirò ad una rigida monogamia. Per adesso mi perdo sulle montagne russe delle mie scelte poco ponderate.





Io l'ho amato tantissimo così, e così lo ricordo.



16 commenti:

  1. due cose:

    1) ma quanto è grande la valigia?

    2) ma che reazione c'è rispetto alla tua proposta di succhiarlo ?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. 1) La valigia, all'inizio, può essere davvero piccola.

      2) L'ottanta% delle volte reazione positiva, tipo "accomodati".

      Se la proposta avviene in tempi troppo ravvicinati (tipo più volte in un giorno, o ogni giorno della settimana), ha serie e reali possibilità di essere bocciata.

      Elimina
    2. "Se la proposta avviene in tempi troppo ravvicinati (tipo più volte in un giorno, o ogni giorno della settimana), ha serie e reali possibilità di essere bocciata."

      *stump*... *splat*...
      chi ha un po' de attak? me so' ricadute le braccia.

      Elimina
    3. ahahahah
      Pretendo troppo?

      Elimina
    4. No!!!!! Pretendi solo quello che vorrei io!!!!

      Elimina
    5. esistono tecniche maschili che permettono di ottenere soddisfazione anche in caso di reiterato attacco orale da parte della propria partner. ma occorre essere, per l'appunto, molto tecnici

      Elimina
    6. E ovviamente, adesso, io voglio conoscerle! :-D

      Elimina
    7. Vorrei conoscerle pure io, che i reiterati attacchi orali (a parte gli strilli, ovviamente) sono fonte di soddisfazione suprema. Soprattutto mentre si guida, aggiungerei.

      Elimina
    8. Francesco, ti aspettiamo! ;-)
      Illuminaci.

      Vipero, metti in moto :-D

      Elimina
    9. Oggi guiderò piangendo, sallo.

      Elimina
    10. Vipero, IO TI ADORO!!!
      ^_^

      Elimina
  2. ... per stare in una coppia anche la più perfetta ( tipo la mia ;P ) si deve scendere a compromessi... anche nel sesso... metti che un giorno non mi va assolutamente di farmelo succhiare e invece a lei è l'unica cosa che gli va.... ce la giochiamo a morra cinese :P ... era per dire... la domanda che ci dobbiamo porre è "vale la pena rinunciare a questo per lei/lui?" ... per me spesso è CERTAMENTE... quindi non c'è nemmeno fatica nel farlo... da qua sembra che con LL non litighiamo mai... in realtà lo facciamo ogni settimana alle volte anche per una settimana...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Naturalmente ogni coppia ha un equilibrio interno. Ad alcuni riesce bene, ad altri meno.
      La maggior parte, poi, si arrangia :-)

      Elimina
  3. Le relazioni sono la cosa più complicata.
    E la coppia (erotica) è la più complicata delle relazioni.

    Una nota, Rossa.
    Pietro Vanessi, noto come PV, lavora in Creative Commons.
    Quindi hai l'obbligo di citarlo come autore quando citi e utilizzi le sue opere (vignette).

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Quando tornerò a casa lo farò ;-)
      Thanks

      Elimina
    2. Braverrima, Rossa,
      Da ora sempre così, quando lavori con opere in CC!

      Elimina