Elenco blog personale

giovedì 7 marzo 2013

Il principe azzurro



Mi è venuto in mente di aver creduto, per anni, che esistesse il Principe Azzurro. La prova mi è stata fornita da un’amica di mia madre, venuta a trovarmi in questi giorni con la figlia ormai ventenne. Entrambe hanno sostenuto, con convinzione, di aver trascorso un piacevole pomeriggio (circa dieci anni addietro) in cui io, in preda a chissà quale raptus di disperazione, chiesi loro di aiutarmi a trovare un fidanzato. Queste le mie richieste: che fosse carino, intelligente e che mi facesse ridere. Ricordo vagamente questo episodio, ma mia madre conferma, quindi, al 98%, si tratta della pura verità. Anche perché ho passato un periodo in cui ho temuto di restare sola a vita, e i tempi coincidono. Tralasciando lo scarso impegno di queste amiche, brave solo a rivangare il passato, mi chiedo oggi cosa mi abbia spinto, tanti anni fa, a cercare quelle caratteristiche nel mio ipotetico uomo. L’idealizzazione dei sentimenti, forse. L’eccessiva fiducia nel genere maschile, probabilmente. La scarsa familiarità con il sesso, di sicuro.


Ma come dovrebbe essere, oggi, questo Principe Azzurro? L’unica cosa che apprezzerei in un uomo, in questo particolare periodo della mia vita, sarebbe la voglia di condividere. Sogni, progetti. Idee, interessi, passioni, musica. O solo il desiderio di stare insieme, interpretando e sperimentando tempi, modi dimensioni e sapori del sesso. Chiacchierare della giornata che si sta concludendo, guardandoci negli occhi con la certezza che niente, in quell’istante, potrebbe valere di più della voglia di sudare, sfinirci, sfiancarci, a furia di amarci. 




10 commenti:

  1. Credo tu non chieda la luna a differenza di molte donne (oggi apparirà sul mio blog un post che parla di principi azzurri, uomini ideali...siamo mica già in sintonia eh... ;-))
    Forse esiste il principe azzurro...magari è con un'altra, una che non lo vede azzurro ma un po' sul marrone-beige...perché desidera altro...magari il tuo uomo che per te non è affatto azzurro.

    Credo esista almeno una persona perfetta per ognuno di noi...il problema è trovarla

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io non cerco il Principe Azzurro, anche perché forse ne vorrei più di uno :-D però, una persona capace di condividere, di sicuro, mi conquisterebbe con facilità.
      Che tra noi ci sia sintonia, credo sia innegabile :-*

      Elimina
    2. Dipende cosa vuoi condividere...se è quello che penso io...posso condividerlo benissimo con te ;-)
      Quanto al principe azzurro...si forse è meglio avere più maschi "imperfetti" di uno perfetto :-)
      Che poi la perfezione è noiosa no?

      Elimina
    3. Non potrei mai cercare la perfezione, concetto astratto e relativo, in un uomo (o essere umano in generale) essendo io, per prima, maledettamente imperfetta e felice di esserlo. Il mio desiderio di "varietà" è riconducibile alla fase frivola che sto vivendo ;-)
      Condividiamo?

      Elimina
    4. Diciamo che la perfezione non esiste...ma cercare l'uomo ideale è un'attività piacevole...al punto che speri di non trovarlo così "provi" un sacco di ometti ahahah :-)

      Ok allora...io do a te e tu dai a me...ma ti avviso: sei tu quella che ci perde :-)

      Elimina
    5. Perché sarei io a perdere? o_O

      Elimina
  2. Il mio h un cuore puro un cazzo dritto e una crapa lesta.
    Non ho dubbi
    FG

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Belle qualità. In effetti non manca nulla! :-)

      Elimina
  3. Dimmi cosa desideri e ti dirò cosa ti manca (ora).

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Quello che desidero è quello che mi manca (ora). Forse.

      Elimina