Elenco blog personale

lunedì 27 maggio 2013

La felice conclusione del weekend



Che lui sia tiepido, l’ho già detto. 
Nel tempo ho provato a riscaldarlo, ma con risultati discutibili. Di volta in volta mi invento espedienti per fare in modo che creda di essere lui a condurre, indirizzandolo in maniera fintamente casuale ed ingenua verso ciò che mi piace di più. È consapevole del fatto che, se lascia fare a me, è in buone mani, ma non è sempre disposto a farlo. Lascio che faccia un po’ come vuole, io, l’ho scritto già molte volte, una soluzione la trovo sempre.

Di solito viviamo le nostre passioni in maniera separata. Un po’ perché inconciliabili, un po’ perché siamo pigri. Con il tempo ho evitato a me stessa l’imposizione di grandi rotture di scatole, cuique suum e non se ne parla più. Ieri ha richiesto la mia presenza, però. E ad una richiesta ufficiale non dico mai di no. Cena noiosissima, gente mai vista, ma lui è a suo agio e cerco di esserlo anche io. A fine serata mi ringrazia pure. Questo è già un evento.

In auto, come fa spesso, mi accarezza la coscia che gli viene a portata di mano. Parliamo, ridiamo un po’, e intanto, approfittando dello spacco generoso della gonna, inizia a toccarmi. Che io possa ancora stupirmi è meraviglioso. 
Infila le dita nella micro rete dei collant praticando un foro. Sposta di qualche centimetro lo slip e continua ciò che aveva iniziato a fare qualche minuto prima. Il clitoride non aspetta altro, ma io si. Io voglio altro. E sto per prendermelo, ma poi ci ripenso … voglio che sia lui ad obbligarmi a farlo. Mi avvicino per leccargli il collo, e sento la zip che va giù. Dopo poco mi afferra dalla nuca e mi spinge la testa in mezzo alle sue cosce. Me lo ritrovo subito in bocca, e lo sento crescere. È una sensazione impagabile. Incredula e soddisfatta di come si sta evolvendo la serata, mi dimentico quasi di essere su un’auto in movimento, e come sempre, ci metto tutta la passione che ho dentro. 
Il tempo che impiego a succhiarlo mi sembra anche relativamente breve, forse ne ho perso la cognizione. Viene nella mia bocca, mi sento felice, e solo dopo mi accorgo che ci troviamo in un piazzale. 

Ci ricomponiamo e riprendiamo il nostro viaggio in auto. Lo guardo e sorrido. È imbarazzato. Mi sembra di essere tornata indietro nel tempo. Mi chiede se i collant sono ancora utilizzabili. Gli rispondo che sarei anche disposta a comprarne tre paia al giorno.

Vi auguro il buon inizio settimana con un aneddoto raccontato da un collega. Un uomo anziano, tempo fa, lo vide spazzare sull’uscio di casa. Si fermò a guardarlo e gli confidò: “Odio spazzare. Adoro scopare!”

Buon lunedì. 


18 commenti:

  1. Ecco...
    La mia Morosa:
    non indossa gonne con spacco;
    non indossa collant a micro rete;
    non fa i pompini (almeno a me).

    Devo essere stata una brutta persona nelle mie vite precedenti... :-(

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahah...adorabile come sempre, Cunny caro!
      Regalale gonna e collant e portala in giro in auto...vedi che succede.
      :-P

      Elimina
    2. Cunny, non è che abbiamo la stessa donna io e te?

      Elimina
    3. Vipero pure io ho questo dubbio...
      Anche tu hai un karma negativo?

      Elimina
    4. Rossa, la mia Morosa non mi farebbe un pompino nemmeno se le regalassi l'azienda Victoria Secrets

      Elimina
    5. ahahahah...adoro Victoria's Secret! <3

      Elimina
  2. La tiepidità tendente all'algido è il problema più diffuso per le coppie.
    'na sorta di lento scivolare nell'oblio della lussuria, della passione che mise insieme.
    Paradossale, no!?
    Mah.
    Comunque proprio bello e bene che vi siate ritrovati così. :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. In realtà non è stato mai particolarmente passionale...comunque si, molto bello. Una sorpresa.
      ;-)

      Elimina
  3. no, il mio lunedi non e' iniziato cosi, anzi, sulla metropolitana, mentre parlavo con una persona che a me piace, gli occhi mi si fermano su un culo davvero ben fatto, nella sua gonna attillata, una coscia notevole e scendendo il collasso mi prende da un paio di ballerine che hanno fatto abortire il mio lunedi.
    pero' sono contento che tu abbia deliziato la cosa.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Per comodità indosso sneakers, mai indossate ballerine. Ho un 41 e non mi sembra il caso. Con la gonna poi...
      Però simpatico il tuo racconto ;-) :-*

      Elimina
  4. Che incompetente!
    L'eccitazione massima, e quindi il godimento massimo lo si raggiunge solo continuando a guidare.

    Tzè! parcheggiare... roba da lasciarlo lì a fare l'autostop con le brache calate.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma no, Vipero...giusto adesso che inizia a lasciarsi andare, non posso! Anzi, devo incitarlo e viziarlo ancora di più! ;-)

      Elimina
    2. E' davvero karma negativo!
      Perchè, mi domando e dico, perchè io e Cunny ci siamo intrappolati con donne all'opposto delle nostre (legittime anzi sacrosante aspettative) mentre tu, donna dei nostri sogni, t'impelichi con uomini completamente all'opposto delle tue giustamente esose aspettative?

      Ma che giustizia è questa???
      Sì ha ragione Cunny: stiamo pagando per qualcosa commesso in qualche vita passata.

      Elimina
    3. La legge del contrappasso...

      Elimina
  5. scusami, ma visto che si era fermato..non poteva elargire qualcosa anche a te..
    le calze erano gia bucate..;-)

    o dici che era troppo...????

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ser, è già tanto così, non lo voglio sconvolgere! Poco a poco ci arriverà :-)

      Elimina
  6. ma dove cazzo è tiepido????

    rossa, vieni a vedere che canzone ho postato!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tiepido, credimi. Il fatto che il riscaldameto globale lo stia coinvolgendo è una sorprendente e piacevole novità :D
      Ho visto la canzone che hai postato *_*
      Da oggi mi propongo come puntuale commentatrice del punto cinque!
      Bacio

      Elimina