Elenco blog personale

lunedì 20 maggio 2013

Soddisfazione a metà



Quando vivevo con i miei adoravo cucinare. Per sentirmi dire da mio padre che riuscivo quasi meglio di mamma, per dare modo a mia madre di godere dei suoi spazi, per distrarmi un po’ dai libri. 
Adesso che è diventato necessario per la sopravvivenza, non mi diverto più come prima. Aspetto “l’ispirazione”, e quando questa latita, mi limito a preparare pasti soprattutto per il sostentamento di chi mi sta accanto. 
In questo fine settimana ho avuto l’ispirazione. Non c’è niente di meglio che prendere una ricetta e stravolgerla, cambiare ingredienti, modalità di preparazione. 
Ho preparato le lasagne. Ma per precise esigenze di famiglia, in versione light. Ho sottratto due grandi piaceri al mio rituale.
·         Non ho steso la sfoglia, per mancanza di tempo. Ed è davvero un peccato non sentire la pasta crescere tra le mani, non sporcare di farina l’ottanta per cento del corpo, non impiastricciarsi le mani … un vero peccato.
·         Ho acquistato la besciamella light già pronta. Non ho usato la frusta per ottenere roux da burro e farina, niente latte da aggiungere … secondo vero peccato.
Per farla breve, ho presentato delle lasagne di verdure assai gustose. Ma dentro di me non ho avuto una soddisfazione completa. Come se avessi scopato al buio, senza la possibilità di partecipare con la vista a ciò che facevo, senza godere fisicamente/visivamente del corpo. Come se mi fosse stato vietato di gemere per il piacere, come se mi fosse stato imposto il silenzio. Ecco, una soddisfazione a metà. Perché ogni cosa ha il proprio rituale, ed io, che per certi versi sono abitudinaria, amo rispettare i rituali (come farmi svestire, lasciarmi baciare tutto il corpo e, appunto, stendere la sfoglia).

Mangiare il gelato può essere considerato arte? Ieri, mentre leccavo innocentemente un cono, mi sono accorta di un giovane uomo che mi fissava. Confesso, allora, di aver esagerato un po’. Ho usato la lingua con grande impegno, come se avessi a portata di bocca qualcosa di più. Indimenticabile l’espressione del  mio spettatore.

Buon inizio settimana!



E' Solo Lunedì - Verdena

16 commenti:

  1. La mia ex si imbarazzava quando mangiavo il calippo. Del resto fu lei a dire che avevo labbra ideali per fare pompini...ma sono lesbica e non ho mai sfruttato questa dote. :-)

    Le lasagne...una porzione di lasagne è meglio di tante scopate fatte nella mia vita.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Quanto vorrei vederti mangiare il calippo! Ahahah
      :-*

      Elimina
    2. All'epoca non ero ancora consapevole del mio lesbismo...e mi sembrava una buona idea essere aperto ad ogni possibilità...magari se non avessi trovato lavoro avrei potuto fare pompini in giro...

      Elimina
    3. Certo Cunny, quale uomo non ha desiderato almeno una volta nella vita di fare pompini qua e là? :-P

      Elimina
    4. Una volta un uomo saggio mi disse: impara l'arte e mettila da parte. Dato che non ho mai trovato particolarmente attraente infilarmi un cazzo in bocca (e mai ho provato a fare contorsioni per assaggiare il mio) ho preferito dedicarmi al calippo ^_^

      Sai sono un uomo dalla sessualità molto banale: mi piacciono le donne

      Elimina
    5. Ma sai che questo genere di banalità mi piace?
      AhaAhahah...fare contorsioni... Meraviglioso Cunny!! <3

      Elimina
  2. Una scopata la buio pero pero ogni tanto .....
    FG

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ho scopato tanto al buio, adesso voglio sempre un po' di luce. Quel tanto che basta...

      Elimina
  3. A pranzo mi sono preso una porzione di parmigiana di melanzane (era specificato con un certo compiacimento "Non fritte").
    Ma io non ero compiaciuto, ero preoccupato: parmigiana dietetica? Accidenti, siamo messi malissimo, che robaccia eh!?
    Come dire... "tiramisu light" o burro senza grasso.
    Ma noooo. ;)
    Godete esageratamente una tantum e poi fate vita salubre il resto.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Solo per questioni di salute. Non ho la fissa dei cibi light ;-)
      Godiamo esageratamente ogni volta che ci va!

      Elimina
  4. saltiamo il cibo/sesso x non essere sempre ripetitivi, ma la scopata al buio ha il suo perchè di tanto in tanto, come essere bendati entrambi, i sensi predominanti diverrebbero quelli che di solito, la massa, usa come contorno!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Essere bendati non sarebbe affatto male, ma, ripeto, sono così abituata al buio totale che riuscirei ad orientarmi e a trovare "ciò che cerco" anche ad occhi chiusi.

      Elimina
  5. Risposte
    1. opsss... ehm... dev'esserci stato un equivoco!...

      Elimina
    2. Tu sei adorabile!! <3
      Sicuro che ci sia stato un equivoco? :-P

      Elimina
    3. ehm... *rossore*

      Elimina